Visitiamo Harlem

Alla Scoperta del Quartiere Afro-Americano

Categorie: Da vedere - Quartieri


Questo è un  NewYorkWelcome Original Tour

Irene - Your Tour Guide
 

Perché visitare Harlem

Harlem è grande e difficilmente si può vederla in una sola volta. Amo molto la West Harlem, mi piace passeggiare tra le tipiche stradine affiancate da case basse, le walk-up, tra gli edifici vecchi che lasceranno, purtroppo, il posto a edifici moderni in breve tempo. In alcuni casi viene mantenuta l’architettura dell’epoca e si procede solo ad un sano restauro, altre volte invece vengono innalzati edifici nuovi, sicuramente con tanti servizi ma che andranno a cancellare completamente la storica Harlem.

Se siete interessati ad un tour privato a piedi di Harlem e Cori Gospel  - Irene T. - NYC Tour Guide

 


La Storia di Harlem

Harlem è il più grande e famoso centro di vita arte e cultura afro-americana negli Stati Uniti. Il quartiere si trova nella parte alta di Manhattan, delimitato a Est dal fiume di Harlem, a West da Morningside Heights e da St. Nicholas Terrace, dalla 110th St. alla 168th. St.

Originariamente fondata dagli olandesi nel 1650, prende il nome dalla città olandese di Harleem, Harlem era abitata da contadini che gestivano diverse fattorie. Nel corso dei secoli 18mo e 19mo, questa bellissima zona attrasse sia agricoltori sia signori e ricchi mercanti, e s’iniziarono a costruire residenze di campagna. Dall’inizio del 20mo secolo, gli afro-americani cominciarono a migrare dagli stati del sud al nord del paese e si stabilirono a Harlem anche per affitti bassi del quartiere a causa del crollo del mercato immobiliare.

Durante il 1920 Harlem è stato il centro del movimento culturale nero, noto come il Rinascimento di Harlem. Ancora oggi si può apprezzare l'influenza della cultura afro-americana nel quartiere.

La città, i governi statali e federali, così come istituzioni private, hanno investito centinaia di milioni di dollari in Harlem (vedi il progetto della Columbia University), la popolazione è in aumento come sono in aumento i valori immobiliari.


Luoghi importanti da visitare sono:

  • Mount Morris Historic District
  • Apollo Theater e la famosa 125th St.: per chi vuole provare la cucina tipica del Sud provate il Ristorante da Sylvia o il super rinomato Red Rooster Harlem.
  • Striver’s Row: si trova a West 138th e 139th tra Adam Clayton Powell Jr. Boulevard e Frederick Douglass Boulevard. Ciascuna delle case del Strivers' Row è riconosciuta come punto d'interesse e collettivamente vengono identificate come un gioiello di architettura di New York. Sono state progettate per la middle class bianca e costruite tra il 1891 e il 1893. Gli edifici offrono una vista sul City College di New York, in cima alla collina a ovest. Diversi architetti vi hanno lavorato. Il gruppo a nord alla 139th Street è stata completata da McKim, Mead e White in stile neo-stile italiano. I progettisti che hanno contribuito invece al complesso sulla 138th Street includono James Brown Lord, Bruce Price, e Clarence S. Luce.
  • Abyssinian Baptist Church: è una delle più influenti istituzioni religiose di Harlem. Costruita nel 1923, utilizzando la tipica pietra blu newyorkese, da una equipe di architetti di Filadelfia specializzati nella progettazione di Chiese Protestanti. La prima chiesa fu fondata nel 1808 a Downton e cento anni dopo, con la nomina a Reverendo di Adam Clayton Powell Sr., la chiesa fu spostata su ad Harlem, nel 1908. Quando suo suo figlio, Adam Clayton Powell Jr, gli succedette nel 1937 la Abyssinian Baptist Church era la più grande congregazione Protestante negli Stati Uniti.

Harlem in Tour - Immagini






Cosa vedere e cosa fare a Harlem

Questo è sicuramente uno dei quartiere da visitare, assistere ai famosi Cori Gospel e vedere i famosi Jazz Club. Il Cotton Club è stata la più famosa discoteca di Harlem durante e dopo l'epoca del proibizionismo. Anche se artisti famosi come Duke Ellington e Cab Calloway si esibivano spesso al club, agli afro-americani era negata l’entrata.


Mappa - Quartiere di Harlem e dintorni


 


I nostri Consigli

Da non perdere Harlem e Gospel con il Brunch, visiterete Harlem, attenderete un Servizio Gospel e gusterete un tipico Brunch con piatti tipici della "cucina Soul" (= degli stati del sud) al famoso Cotton Club con spettacoli dal vivo di Bande musicali Jazz & Blues

Se volete invece organizzare un Tour Privato a Harlem con Guida potete visitare la nostra pagina dedicata agli Itinerari a Piedi di New York

Harlem lo potete visitare assieme alle due Upper, West e East. Il sistema degli Hop On Hop Off vi lascia totalmente liberi di salire e scendere quando e dove volete prendendo tutto il tempo che vi serve per scoprire i due quartieri.


Video - Uptown New York e Harlem




Le Attività più popolari




Alla ricerca di un Hotel a Harlem? Inserisci le date

Viaggi a New York? Guarda i nostri tour Esclusivi e Offerte

Visualizza Tour